Menu

Sono Sara, ho ventisei anni e studio Ingegneria Meccanica alla Federico II di Napoli. Appassionata di fotografia, viaggi, telefilm. Logorroica a giorni alterni, chiamata troppo spesso “cappuccino” a causa del mio nickname su Instagram. Resto convinta sostenitrice degli espressi con cremina e del macchiato. Per passione: visual storyteller, digital content creator. Ho un amore sconsiderato per il mio Paese, e per il Sud Italia. Non vivo senza azzurro. Per tante altre frivolezze vai alla pagina about.

Mercatini di Natale a Bologna: la guida

17/12/2019
Mercatini di Natale a Bologna

La cosa che amo di più del Natale è tutto quel meraviglioso momento che lo precede, l’Avvento. Tutto quell’affaccendarsi a decorare casa, a preparare l’albero, il presepe. Le città si mettono in movimento per installare e fare a gara a chi accende le luci più belle. Quest’anno però ho visto come si prepara Bologna ad accogliere le feste natalizie, e ho a dir poco amato i suoi mercatini di natale. Ce ne sono due in particolare che non puoi assolutamente perdere:

  • La fiera di Santa Lucia
  • Il mercatino Francese

La Fiera di Santa Lucia

Mercatini di Natale a Bologna

Siamo sotto il portico dei Servi, è la prima fiera che arriva in città. Cosa comprare: Questa te la consiglio se sei amante delle decorazioni per la casa, se cerchi sempre qualcosa di nuovo e di carinissimo per il tuo albero. Palline dipinte a mano, casine adorabili per decorare i tuoi mobili e tanto altro. Se vuoi fare un regalo ad un’amante dell’home decor a tema natalizio, di ritorno dal tuo viaggio a Bologna, fermati qui. Troverai sicuramente qualcosa di particolare e di carino da regalare. Amanti del torrone, mi ricevete? Qui trovate qualsiasi tipo di torrone il vostro cuore desideri! La fiera si svolge da fine novembre fino a dopo Natale, quest’anno dal 17 novembre al 26 dicembre. Insomma, sei ancora in tempo. Hurry up!

Mercatino FranceseMercatino Francese a Bologna

Siamo invece a piazza Minghetti, se ti guardi bene intorno vedi che qui ho lasciato praticamente tutti i miei soldi. Questo è il mio preferito tra tutti i mercatini di natale, è il paradiso per gli amanti del cibo e della cosmesi. Cosa comprare: ti devi assolutamente fermare alla casina della cosmetica. Non ti puoi sbagliare, profuma di lavanda ed è un bancone tappezzato di saponi di ogni tipo. Qui ho preso il vero Sapone di Marsiglia, ma anche un bellissimo regalo di Natale per mia madre, amante della Provenza. Una confezione con sapone, creme alla lavanda. Ti segnalo soprattutto le lozioni per il corpo, sono meravigliose, lasciano la pelle morbidissima e le signore, gentilissime, te le faranno provare. Vendono anche un sapone smacchiante per gli abiti particolarmente interessante. Lo proverò il prossimo anno, me ne hanno parlato benissimo. Cosa mangiare. C’è tutto quello che il tuo appetito francese può volere. Foie gras, formaggi, vini, dolci al burro, ostriche, champagne. Questa è una valida soluzione anche se ti trattieni e vuoi mangiare qualcosa a volo a Bologna. Il mercatino francese lo trovi dal 23 novembre al 22 dicembre. 

Hai altri cinque minuti?

Che dici? Ti ho convinto a fare un salto in città sotto Natale? Ti consiglio cosa vedere a Bologna in una giornata. Con il mio itinerario non ti perderai nulla del salotto dell’Emilia Romagna.

Hai Pinterest? E allora pinnami, no?

 

Recent posts
Prima esperienza fuori casa: guida alla sopravvivenza
Come rendere meno impersonale e più tua una stanza che non è tua? Ti assicuro che basta poco, pochissimo nonostante avessi veramente tanti limiti pratici. Cercavo una soluzione indolore, perché lo sai, quando si vivi in affitto ci sono tanti limiti : buchi nel muro no, il proprietario puntualmente non vuole, cambiare colore alle pareti non si può fare, e adesivi no, e i mobili non si toccano.
Furore: il fiordo campano dei tuffi
Oggi voglio parlarti di un piccolo borghetto, pezzo di vero Paradiso, nascosto tra Conca dei Marini e Praiano: Furore.